Bruno, monito per democratici e benpensanti

17 febbraio 2017 | Attualità | di Cesario Picca | 0 Commenti

Ricordare il passato per non commettere gli stessi errori nel futuro. Anche se le premesse non fanno ben sperare… Oggi è bene ricordare i 417 anni dalla morte infame inflitta a Giordano Bruno da chi predica amore e fratellanza salvo poi uccidere chi ha il coraggio di manifestare liberamente le proprie idee. E potrebbe essere un monito per tutti quegli pseudo democratici e benpensanti che si spacciano per baluardi del confronto e della democrazia salvo poi costruire muri e denigrare chi la pensa diversamente e ha il coraggio di smarcarsi dal pensiero unico massificato.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*