Gli aspiranti leader nostrani e i tour europei

14 luglio 2013 | Politica | di Cesario Picca | 0 Commenti

mendicante Ci hanno venduto il tour europeo di Renzi come fosse la notizia del secolo. Mi chiedo cosa ci sia da festeggiare se un aspirante a ricoprire ruoli di primo piano nella politica italiana deve farsi fare un’apertura di credito dai leader stranieri. Che l’Italia sia sotto tutoraggio a causa dei nostri politicanti farlocchi e incapaci e noi cittadini, titolari della sovranità e forse anche un po’ creduloni per non usare altri termini, non lo sappiamo ancora? Del resto non mi pare che i leader di Croazia, Turchia, Polonia o Kossovo per non parlare di Usa, Francia, Gran Bretagna e via dicendo siano mai venuti in Italia per farsi accreditare.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*