I grandi evasori che non pagano il canone Rai

16 ottobre 2015 | Attualità | di Cesario Picca | 0 Commenti

televisioneebimbi.jpgDunque, il reale problema di questo Paese sono gli evasori. Lo abbiamo sentito dire in tutte le salse. Ma ora, finalmente, il governo ci ha spiegato ciò che non avevamo mai capito: gli evasori nostrani non sono coloro che per anni hanno portato miliardi di lire prima e milioni di euro poi in Svizzera; non sono quelli che in vita loro non hanno mai emesso una fattura; non sono quelli che non hanno mai presentato una dichiarazione dei redditi nonostante possedimenti da nababbo. I delinquenti finanziari in Italia sono coloro che non pagano il canone tv. Coloro che non alimentano il bacino di voti e potere dei politicanti che nella tv di Stato da sempre infilano i loro protetti e soprattutto le loro protette che molto spesso non debbono la loro assunzione e la loro carriera alle loro qualità professionali. E quindi, siccome, è indecente non pagare il canone per guardare il più delle volte boiate e ascoltare letture di veline è ora che vengano presi duri provvedimenti, di quelli che non sono stati pensati neppure durante gli anni di piombo. Da qui l’annuncio del pugno di ferro nei confronti di chi non alimenta la giostrina di politicanti da strapazzo e loro delizianti odalische.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*