I latitanti Usa giocano alla Ruota della Fortuna

8 novembre 2009 | Attualità | di Cesario Picca | 0 Commenti

image11-300x225 I latitanti da arrestare si scelgono sulla ruota della fortuna o meglio della giustizia, la “Wheel of Justice”. L’idea è venuta alla polizia della città di Picayune (vicino New Orleans, Mississipi) che ha inventato questo gioco per indicare agli agenti su quali criminali devono concentrare i loro sforzi. Con questo espediente, le autorità sperano di coinvolgere anche la popolazione nella caccia a spacciatori, ma anche ad assassini, rapinatori, stupratori finora riusciti a sottrarsi alla giustizia. Ogni settimana e in luoghi sempre diversi (club, stazioni, bar e altro ancora) vengono applicati otto nomi di altrettanti delinquenti sulla ruota che poi viene fatta girare fino a quando la freccia indica un nominativo. A quel punto una squadra speciale di poliziotti, creata proprio per quest’attività, entra in azione. La prima volta che è stata usata ha subito fatto centro: in nemmeno un’ora il fuggitivo è stato trovato e arrestato. A dare una mano ci pensa il programma di prevenzione “Crime Stoppers” che prevede 500 dollari di ricompensa per i cittadini che forniscono alla polizia informazioni utili. In Italia le foto dei latitanti più pericolosi si possono vedere sul sito del ministero degli Interni.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*