La sirena Arcuri va in magazzino

31 marzo 2010 | Attualità | di Cesario Picca | 0 Commenti

arcuri Finalmente. Non ho altro commento da fare. Finalmente le donne di Porto Cesareo, cittadina del mio Salento, hanno fatto la cosa giusta. In ritardo, ma l’hanno fatto. Magari avrebbero dovuto impedire lo sconcio. Ma come dice il saggio (?) meglio tardi che mai. L’altra metà del cielo ha chiesto e ottenuto la rimozione della statua di Manuela Arcuri in veste di sirena inaugurata nel 2002 proprio di fronte al mare. Qualcuno dice che le mogli dei pescatori locali non hanno mai gradito quella statua sul cui basamento era riportata la scritta “Il mare di Porto Cesareo a Manuela Arcuri, simbolo di bellezza e prosperità”. Ma evidentemente hanno fatto poco per impedire quanto poi accaduto. Adesso al posto della Arcuri ci sarà una statua della Madonnina del mare. A mio avviso molto meglio. L’anno scorso il giornalista Gianni Ippoliti si era presentato davanti al manufatto con martello e piccone per abbatterlo. Evidentemente la sua azione ha smosso le coscienze. E ora la pseudo sirena va in magazzino.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*